SANZIONI

Si riportano alcune sanzioni previste dal D.Lgs. 81/08 e smi

DATORE DI LAVORO E DIRIGENTE:
Arresto da 3 a 6 mesi o ammenda da circa 1.500 a 4.000 euro:
•    non forniscono i necessari e idonei mezzi di protezione
•    non mantengono in efficienza i D.P.I. e non ne assicurano le condizioni igieniche
•    non permettono l’utilizzo dei D.P.I. secondo gli usi previsti, o ne permettono una diversa destinazione
•    non assicurano la formazione o l’addestramento circa l’uso corretto, in particolare per i D.P.I. della III° categoria e per la protezione dell’udito.

PREPOSTI:
Arresto fino a 2 mesi o ammenda da circa 250 a 1.000 euro per coloro che non forniscono i necessari e idonei mezzi di protezione.
Arresto fino a 1 mese o l’ammenda da circa 150 a 500 euro per coloro che:
•    non forniscono istruzioni comprensibili per i lavoratori
•    non informano preliminarmente il lavoratore sui rischi
•    non rendono disponibili le informazioni.
 
LAVORATORI:
Arresto fino a un mese o ammenda da circa 200 a 600 euro non utilizzano in modo appropriato i D.P.I.
•    rimuovono o modificano senza autorizzazione i sistemi di sicurezza
•    non si sottopongono al programma di formazione
•    non utilizzano i D.P.I. conformemente alle istruzioni ricevute
•    non hanno cura dei D.P.I.
•    apportano modifiche di loro iniziativa
•    non segnalano inconvenienti o difetti rilevati sui D.P.I.